Macy's Union Square March 01, 2016

DIVERTIMENTO A POCO PREZZO A SAN FRANCISCO

Sicuramente il costo di un buon cocktail in un locale trendy di San Francisco potrebbe sembrare alto, eppure molte sono le attività a poco prezzo o addirittura gratuite a San Francisco. Partiamo allora alla scoperta della storia, delle bellezze naturali e della cultura locale con queste nove proposte divertenti ed economiche. 

Cable Cars 

Solamente sei dollari è il prezzo per fare un giro su uno dei simboli storici di San Francisco, il cable car, annoverato tra i National Historic Landmark della città. E dopo esservi divertiti su e giù per le strade della città, fermatevi nell’originale San Francisco Cable Car Museum, unico nel suo genere, dove potrete capire come funziona lo storico tram. All’interno del Cable Car Barn &Power, il luogo dove dal 1907 si muovono gli ingranaggi di tutto il sistema, è  possibile vedere il macchinario che fa girare 18 chilometri di acciaio alla velocità di 15 km orari. In esposizione anche vagoni storici, incluso il numero uno, inventato da Andrew Hallidie nel 1873. L’entrata al museo è gratuita.

2 Piante e fiori meravigliosi 

Non serve avere il pollice verde per apprezzare le meraviglie della natura all’interno del giardino botanico di San Francisco. Situato nel Golden Gate Park, ricopre una superficie di 22 ettari e ospita più di 50,000 piante provenienti da tutto il mondo. Se avete voglia di fermarvi ad annusare le rose (oppure le orchidee, i lilium e gli iris) dirigetevi al Conservatory of Flowers nella zona nord orientale del parco. I biglietti di ingresso per il Botanical Garden o per il Conservatory of Flowers costano solamente 7 dollari per gli adulti e 5 per i bambini; il secondo martedì del mese, l’entrata è gratuita.  

3 Festival gratuiti

Durante l’estate e nel periodo autunnale, il calendario è ricco di eventi culturali a San Francisco, la maggior parte dei quali sono gratuiti! People in Plazas è dedicato agli amanti della musica; si svolge da luglio a ottobre e ha in programma 130 concerti gratuiti che vedono protagonisti solamente artisti locali.  I concerti si svolgono nelle piazze del centro città oppure nei pressi di Market Street, il fulcro di San Francisco. Altro festival completamente gratuito è lo Stern Grove Festival, che prevede concerti ogni domenica dalla metà di giugno fino alla metà di agosto. In ottobre è la volta dello Hardly Strictly Bluegrass Festival, un intero weekend all’insegna della musica folk americana “bluegrass” e altri stili di musica tradizionale. Per gli amanti del teatro, da non perdere il Free Shakespeare in the Park, che si svolge nella zona del Presidio nel mese di settembre. 

4 Meravigliosi murales 

San Francisco ha ispirato ogni forma di arte pubblica, ma tra tutte le opere che si possono ammirare gratuitamente passeggiando per la città, i murales sono forse l’espressione più autentica di questa forma d’arte accessibile a tutti! La famosa Coit Tower, uno dei simboli della città, ospita uno dei murales più famosi di San Francisco, terminato negli anni ‘30 e parte del primo programma di promozione dell’arte pubblica “New Deal”. I murales che decorano il Rincon Annex Post Office sono stati dipinti alla fine della Seconda Guerra Mondiale da Anton Refregier e raccontano una storia stilizzata della città. Mission District è sicuramente il quartiere dove è possibile ammirare l’epicentro di questo vero e proprio movimento artistico, dove Balmy Alley e Clarion Alley hanno espresso il loro talento a partire dagli anni 70 e hanno testimoniato nella loro opera la rivoluzione sociale di quegli anni. I murales di Diego Rivera sono altrettanto degni di nota e sono situati nel City Club, City College (Phelan campus) e all’interno del San Francisco Art Institute.

5 The Presidio 

Fondato nel 1776, il Presidio è stato fino al 1995 una base militare attiva, passata sotto il controllo degli Spagnoli, dei Messicani e infine del governo Americano. Oggi è un bellissimo parco che si estende su più di 600 ettari ed è considerato uno dei posti più belli per ammirare la città e il Golden Gate Bridge. Passeggiate, pic nic, visite guidate per piccoli esploratori, reperti militari, tante sono le attività gratuite all’interno del parco, ma anche solo godersi il fantastico panorama della città basta a ripagare il visitatore.

6 I famosi ponti di San Francisco

Tutti conoscono il Golden Gate Bridge, il vero simbolo di San Francisco, ma forse non tutti sanno che se lo si attraversa  in automobile si paga un pedaggio, mentre  pedoni e  ciclisti possono tranquillamente godersi la passeggiata gratuitamente. E’ uno dei posti più fotografati al mondo, quindi portare con sé la macchina fotografica è un obbligo! Da non dimenticare la giacca: può fare molto freddo sul ponte, anche in estate. A poca distanza si trova Fort Point, ottimo punto per fotografare la città, luogo che offre panorami sul ponte ancora più suggestivi. Anche il Bay Bridge non è da meno: con il completamento dei lavori dell’ala est del ponte, pedoni e ciclisti hanno accesso gratuito al punto intermedio dell’arcata che collega Oakland con Emeryville.

7 Prodotti locali 

Andare alla scoperta di come vengono creati alcuni dei prodotti locali più famosi della città può risultare un’esperienza molto divertente. E degustarli gratuitamente è ancora più bello! Una delle birrerie più antiche di San Francisco, Anchor, offre agli amanti della birra una visita guidata alla sua fabbrica durante i giorni feriali con assaggi gratuiti per i maggiori di 21 anni. Necessaria la prenotazione.  Sempre a base di lievito è il delizioso pane a lievitazione naturale che ha una lunga tradizione, e affonda le sue radici nel passato;  per conoscere la sua storia, prima di degustarlo, da non perdere il tour del museo e della famosa panetteria Boudin.   

8 Maritime National Historical Park 

Direzione Fisherman’s Wharf, dove si trova il Maritime National Historical Park, alla scoperta della storia marittima di San Francisco, parte fondamentale dello sviluppo della città. Tra le navi storiche che si possono visitare si trovano Balclutha, un antico vascello a vele quadrate con tre alberi risalente al diciannovesimo secolo e Eureka, una delle prime barche a vapore. Visita delle imbarcazioni con audio guida al prezzo di  5 dollari per gli adulti e gratuita per i minori di 16 anni. 

9 Visitare musei originali

Salto nel passato al Musée Mécanique vicino al Fisherman’s Wharf, dedicato ad antichi giochi e macchinari ancora funzionanti ai prezzi di una volta (da un penny fino a un dollaro). Con pochi spiccioli è possibile ridare vita ad antichi jukebox, lottare con un braccio di un robot, o farsi fare una bella serenata da un quartetto musicale. Non troppo lontano, nel quartiere Dogpatch, un altro museo che abbina la raffinatezza dell’arte con la funzionalità, è il Museum of Craft and Design, con in mostra incisioni sacre e mobili moderni di design e tanto altro (ingresso 8 dollari per gli adulti, 5 dollari per i bambini, gratis il primo martedì del mese).